Passa ai contenuti principali

Specchio delle mie brame

“Che ruolo riveste l’altro nell’immagine che abbiamo di noi stessi?"
Il seminario, a partire da questo interrogativo, intende stimolare una riflessione circa il rapporto tra l’uomo, il suo sguardo e l’altro.
L’uomo prima ancora dell’acquisizione di una vera e propria identità compie un processo di socializzazione.  Nella vita, come nel teatro, un individuo entra in “contatto” con gli altri principalmente attraverso  lo sguardo. È proprio nell'incontro con un altro essere umano che il nostro corpo diventa comunitario e ne percepiamo al tempo stesso il limite: soltanto tramite l’esperienza e relazionandosi con le altre persone l’individuo potrà prendere piena coscienza di sé e della propria  immagine. Gli altri ci rimandano qualcosa di noi, ma anche noi mandiamo agli altri dei segnali.
Come in uno specchio, l'altro diventa la mia proiezione, il mio riflesso.
Il seminario esperienziale, preceduto da una breve introduzione teorica, esplorerà tali tematiche sperimentando alcune tecniche teatrali.
Non sono necessari requisiti specifici e non ci sono limiti d’età ma si richiede soltanto la disponibilità a mettersi in gioco, giocando sul serio!
Si consiglia un abbigliamento comodo che permetta di muoversi liberamente e si lavorerà preferibilmente scalzi.
PARTECIPANTI
Il seminario è aperto a tutti.
L’incontro sarà tenuto dalla Dott.ssa Francesca Iacomino, esperta in mediazione artistica, e dalla psicologa Dott.ssa Veronica Dell’Oste.

per prenotazioni: http://www.pianetapsicologia.com/ai1ec_event/specchio-delle-mie-brame/?instance_id=

Post popolari in questo blog

Anche tu senti le vibrazioni immaginarie del cellulare?

Gli esperti si chiedono se l’uso eccessivo del cellulare può considerarsi una dipendenza.
Hai mai sperimentato la sensazione di sentir vibrare il tuo cellulare? Ti è capitato di essere convito di aver sentito il tono di un messaggio o una chiamata, ma nessuno ha cercato di mettersi in contatto con te? Ti sei domandato cosa c’è di strano?

Come sarebbe Barbie se fosse una donna normale

L'artista Nickolay Lamm ha voluto mostrare quanto l’immagine di Barbie sia lontana dalla figura reale di una normale ragazza di 19 anni e lo ha fatto creando una bambola con un corpo più vero.

Sei capace di risolvere queste tre domande che il 50% degli studenti di Harvard non ha saputo risolvere?

Queste domande pongono alla prova la tua capacità di riflessione cognitiva. Fanno parte di un test elaborato dal Prof. Shane Frederick con il quale si sono messi alla prova ben 3.428 studenti dell'Università di Harvard. sapresti rispondere correttamente?

(1) Una mazza da baseball e una palla costano 1,10 euro in totale. La mazza costa 1,00 euro più della palla. quanto costa la palla? _____centesimi
(2) Se 5 macchine costruiscono 5 gadget in 5 minuti, quanto tempo impiegheranno 100 macchine per costruire 100 gadget?  _____ minuti
(3) In un lago ci sono delle ninfee che ogni giorno duplicano la loro superficie. se impiegano 48 giorni per ricoprire l'intero lago, quanto impiegheranno per coprirne la metà? _____ giorni