Passa ai contenuti principali

Sei capace di risolvere queste tre domande che il 50% degli studenti di Harvard non ha saputo risolvere?

Queste domande pongono alla prova la tua capacità di riflessione cognitiva. Fanno parte di un test elaborato dal Prof. Shane Frederick con il quale si sono messi alla prova ben 3.428 studenti dell'Università di Harvard. sapresti rispondere correttamente?

  (1) Una mazza da baseball e una palla costano 1,10 euro in totale. La mazza costa 1,00 euro più della palla. quanto costa la palla? _____centesimi
  (2) Se 5 macchine costruiscono 5 gadget in 5 minuti, quanto tempo impiegheranno 100 macchine per costruire 100 gadget?  _____ minuti
  (3) In un lago ci sono delle ninfee che ogni giorno duplicano la loro superficie. se impiegano 48 giorni per ricoprire l'intero lago, quanto impiegheranno per coprirne la metà? _____ giorni
Secondo il Prof. Frederick, siamo soliti cercare inizialmente la risposta più rapida. Tuttavia risponderanno in modo corretto quelle persone che adotteranno un atteggiamento più riflessivo e metodico, vincendo la "barriera" della reazione automatica. detto in altri termini, il nostro cervello lavora secondo due livelli di profondità:
  • Il pensiero superficiale, che è il responsabile delle azioni quotidiane, delle abitudini e delle risposte d'impulso.
  • Il pensiero analitico che si occupa di analizzare le informazioni più importanti per dare una risposta.

Il nostro cervello ha un pilota automatico

Se facciamo un calcolo aritmetico, il cervello non ha bisogno di ripassare le tabelline. Quando guidiamo la macchina non dobbiamo pensare ogni volta a cambiare la marcia o ad usare un pedale, compiamo molte azioni in maniera automatica, per risparmiare risorse ed energie mentali. Quella del ‘pilota automatico’ è infatti una peculiarità del cervello, che costruisce un repertorio di risposte ai problemi che già conosce, quelli che incontra con maggiore frequenza, per risparmiare tempo e fatica. Per questo la maggior parte degli studenti non ha saputo rispondere alle tre domande correttamente.

Purtroppo questo stile di pensiero superficiale viene spesso applicato in maniera erronea anche nei problemi della vita quotidiana. Se in passato abbiamo risolto efficacemente un problema, saremo portati a rimettere in atto quella soluzione di fronte ad altri problemi che ci sembrano simili. Si tratta di una logica lineare che non sempre funziona nel momento in cui si ha a che fare con le relazioni umane.
 Nella vita sociale questa logica lineare può non riuscire a risolvere i problemi, anzi può contribuire a complicarli. Spesso è proprio la nostra soluzione a generare e mantenere, se non peggio ad aggravare il problema. per saperne di più puoi leggere anche l'articolo Fare sempre la stessa cosa… Aspettandosi risultati diversi…   puoi trovare la soluzione alle tre domande in questo video. Hai risposto correttamente?

leggi anche la soluzione dall'articolo

Post popolari in questo blog

Oltre la paura

Come sarebbe Barbie se fosse una donna normale

L'artista Nickolay Lamm ha voluto mostrare quanto l’immagine di Barbie sia lontana dalla figura reale di una normale ragazza di 19 anni e lo ha fatto creando una bambola con un corpo più vero.