Passa ai contenuti principali

"ho scoperto di essere lesbica, vorrei dichiarare il mio amore"

Ciao io ho scoperto di essere lesbica e di essere innamorata di una persona molto più grande di me e questa persona è molto famosa  si chiama Emma Marrone. Io ho scoperto che la amo troppo lo so che forse per te è una cosa di niente però io la amo da morire e non ce la faccio più a stare senza di Emma lei vive a Roma e io ad Aquino quindi non ci possiamo vedere ma ho dei parenti a Roma quindi ci potrei pure andare solo che non posso girare per Roma da sola. Io vorrei tanto stare con lei vorrei almeno dirgli i sentimenti che provo per lei ma come faccio per incontrarla?


LA PSICOLOGA RISPONDE


Carissima lettrice,
grazie per la tua condivisione, parli del tuo amore con molto entusiasmo e si capisce da ciò che scrivi che per te è molto importante. Non hai scritto la tua età, ma mi sembra di capire che sei più piccola di Emma e che hai difficoltà a girare per Roma da sola. 
Nella tua mail mi accenni delle cose che ritengo importanti: 
  • la "scoperta" di essere lesbica e di essere innamorata. Sono due scoperte molto significative e importanti perchè la prima riguarda chi sei, quindi la definizione di te stessa e la seconda riguarda il tuo rapporto con una persona significativa. Entrambe le scoperte possono essere meravigliose da vivere, ma, allo stesso tempo, possono generare paura e confusione perchè implicano un cambiamento nella propria vita;
  • la difficoltà ad esprimere i tuoi sentimenti alla persona che ami. Tale difficoltà a mio avviso è una difficoltà oggettiva, vista la distanza che vi separa e il fatto che Emma è un personaggio dello spettacolo, ma anche soggettiva, nel senso che nel titolo della tua mail mi hai scritto che si tratta di una cosa privata che tieni dentro da tantissimo
Prima di rispondere alla tua domanda vorrei chiederti se hai parlato con qualcuno dei tuoi sentimenti, penso che condividere degli aspetti così importanti della tua vita possa sicuramente aiutarti a comprenderli meglio. La cosa che maggiormente mi colpisce della tua richiesta è il fatto di percepire dei sentimenti molto forti, ma anche un'impossibilità nel dimostrarli, forse perchè pensi che le persone con cui ti confidi non possano capire fino in fondo quello che provi? Mi ha colpito la tua frase: "lo so che forse per te è una cosa di niente", al contrario dalle tue parole si evince un forte sentimento, ma è come se tu fossi già sicura che non verrai compresa. Ti è mai capitato di sentire questo quando parli di te stessa agli altri?
Credo che proprio questa impossibilità di espressione di te sia il centro della difficoltà che presenti. Anche la tua richiesta sembra quasi una richiesta "impossibile" o per lo meno costellata di difficoltà, una domanda alla quale non può esserci una risposta adeguata, o per lo meno accogliente perchè immagino che poche persone saprebbero dirti come si fa a contattare una celebrità, ma questo non significa che ciò che vivi non sia importante, e quello che provi appare chiaro e credo che un sentimento così forte come l'amore possa essere condiviso da molti.
Quello che ho percepito dalla tua email è un senso di solitudine per questa impossibilità di esprimere quello che senti, per questo vorrei chiederti: hai parlato con qualcuno della tua omosessualità? hai avuto altre esperienze amorose con delle ragazze o Emma è il tuo primo amore al femminile?
Pensi che ci sia qualche persona a te cara che può aiutarti in qualche modo?
Ci sono momenti nella vita in cui la concezione di noi stessi e il nostro rapporto con gli altri cambia, e in quei momenti possiamo chiedere aiuto alle persone che ci sono vicine e che ci amano.
Sai a volte mettiamo una distanza tra noi e i nostri desideri per molte ragioni: non riusciamo ad accettarli fino in fondo, ci sembra che il mondo che ci circonda non li accetti, ne abbiamo paura, non riusciamo a pensare a come cambierebbe la nostra vita se li mettessimo in atto...
Invece ritengo che la tua volontà di esprimerti sia da coltivare, ti invito a fare un esercizio: prova a pensare che le persone che ti stanno intorno riescono a comprendere perfettamente quello che provi e prova a comportarti con loro facendo finta che sia così. 
Sono sicura che questo aiuterà anche gli altri a comprenderti meglio e ad aiutarti.
Spero di esserti stata utile.
Alessandra Cescut

Post popolari in questo blog

Anche tu senti le vibrazioni immaginarie del cellulare?

Gli esperti si chiedono se l’uso eccessivo del cellulare può considerarsi una dipendenza.
Hai mai sperimentato la sensazione di sentir vibrare il tuo cellulare? Ti è capitato di essere convito di aver sentito il tono di un messaggio o una chiamata, ma nessuno ha cercato di mettersi in contatto con te? Ti sei domandato cosa c’è di strano?

Come sarebbe Barbie se fosse una donna normale

L'artista Nickolay Lamm ha voluto mostrare quanto l’immagine di Barbie sia lontana dalla figura reale di una normale ragazza di 19 anni e lo ha fatto creando una bambola con un corpo più vero.

Sei capace di risolvere queste tre domande che il 50% degli studenti di Harvard non ha saputo risolvere?

Queste domande pongono alla prova la tua capacità di riflessione cognitiva. Fanno parte di un test elaborato dal Prof. Shane Frederick con il quale si sono messi alla prova ben 3.428 studenti dell'Università di Harvard. sapresti rispondere correttamente?

(1) Una mazza da baseball e una palla costano 1,10 euro in totale. La mazza costa 1,00 euro più della palla. quanto costa la palla? _____centesimi
(2) Se 5 macchine costruiscono 5 gadget in 5 minuti, quanto tempo impiegheranno 100 macchine per costruire 100 gadget?  _____ minuti
(3) In un lago ci sono delle ninfee che ogni giorno duplicano la loro superficie. se impiegano 48 giorni per ricoprire l'intero lago, quanto impiegheranno per coprirne la metà? _____ giorni