Passa ai contenuti principali

Corso Tecnica&mente - Metodologia e tecniche per la consulenza in psicologia clinica

Il corso è accreditato per psicologi: prevede il rilascio di n. 33 crediti ECM per il 2013 e 33 crediti ECM per il 2014

FINALITÀ E CONTENUTI
Il corso intende proporre una formazione specialistica teorico-tecnica orientata all’analisi e all’intervento, in una prospettiva psicologico clinica, delle domande di salute espresse in ambito sia privato che pubblico.
Al fine di promuovere una reale competenza clinica, il corso alterna momenti informativi (lezioni frontali) ad attività esperienziali (illustrazione/discussione di casi clinici, esercitazioni di gruppo, role playing, supervisioni).

 

DESTINATARI

Il corso è rivolto sia a psicologi e psicoterapeuti in formazione sia a professionisti con esperienza maturata in ambito clinico che intendano aggiornare la propria formazione nell’ottica di una integrazione di prospettive teorico-tecniche diverse.
È dunque rivolto a tutti coloro che desiderano acquisire o ampliare la propria capacità di intervento nell'ambito della psicologia clinica.

 

CALENDARIO

 28 settembre 2013, 12 ottobre 2013, 9 novembre 2013, 2014: date da definire


PROGRAMMA

Unità didattica 1: Psicologia clinica e processi di conoscenza
UmbertaTELFNER: Definizione di epistemologia, il modello di conoscenza della scienza classica, il concetto di contesto e relazione, ruolo e funzione delle categorie dell’osservatore nella conoscenza dell’og-getto.
ChiaraLATINI: Conoscenza dell’epistemologia sistemico-relazionale: origini storiche, evoluzioni concettuali,classificazione dei diversi modelli. Somiglianze, differenze, contiguità, sovrapposizioni di concetti tra modelli sistemico-relazionali e modelli psicodinamici: dal terreno della ricerca a quello della clinica. Approfondi-mento del modello trigenerazionale come tentativo di integrazione di prospettive epistemologiche differenti.

 Unità didattica 2: Modelli di Mente
AccursioGENNARO: Il modello “onirico” di Freud (prima topica e seconda topica), il modello Klein-Bion, la psicoanalisi delle relazioni.
AngeloPENNELLA: La mente come apparato multimo-dale di elaborazione e trasformazione delle informa-zioni, la bi-logica di Matte Blanco, emozione e sistemi di regolazione affettiva, l’integrazione emozione-cognizione, lo sviluppo della coscienza, neuroni specchio ed empatia, i processi di memoria (biografica, procedurale, ecc.).

 Unità didattica 3: Pensare clinicamente
AngeloPENNELLA: I processi di pensiero in psicologia clinica, il paradigma indiziario, il pensiero analogico (funzione euristica, sintetica ed interpretativa), uso e significato delle catene associative, l’attenzione fluttuante, il concetto di ricorsività in psicologia clinica, narrazione e narrato nella domanda di intervento.

 Unità didattica 4: Analizzare la richiesta di intervento
MassimoGRASSO: La dinamica dell’invio, il concetto di simbolizzazione affettiva, le funzioni di committente, utente e tecnico, il concetto di collusione, la dinamica dell’invio, la fase istituente, transfert e fantasia relazionale prevalente.
AngeloPENNELLA: Caratteristiche e funzioni del setting in ambito privato, il contratto, la dimensione di ascolto, gli interventi tecnici per esplorare, riconoscere e riorganizzare la richiesta di consulenza psicologica, caratteristiche e funzione della restituzione.

 Unità didattica 5: Analizzare la richiesta di intervento
ChiaraLATINI: Come rileggere la dinamica dell'invio e della presa in carico in una prospettiva clinica sistemico relazionale: se, quando, come e perché ampliare il setting di consultazione duale. Approfondimento dei criteri sui quali operare le scelte cliniche di impostazione del setting e conduzione delle sedute. Rapporto tra mondo interno e contesto inter-personale: rivisitazione del concetto di diagnosi.
La costruzione e l'uso del Genogramma come strumento di osservazione e intervento su sistemi in evoluzione.

Unità didattica 6: L’intervento psicologico clinico e psicoterapeutico
MarioARDIZZONE: L’analisi della domanda nei servizi sanitari, caratteristiche e funzioni del setting istituzionale, il contratto.

Unità didattica 7: L’intervento psicologico clinico e psicoterapeutico
MassimoGRASSO: La valutazione della domanda di intervento in ambito privato.
AngeloPENNELLA: La valutazione della domanda di intervento psicologico in ambito privato.


DOCENTI

  •  Mario ARDIZZONE (Psicologo, Psicoterapeuta, Dirigente Psicologo ASL RM-A);
  •  Rossella CASTALDO (Psicologa, Specialista in psicologia clinica, Centro Diurno Terapeutico per adolescenti ASL RM C);
  • Accursio GENNARO (Facoltà di Medicina e Psicologia – Università “Sapienza” di Roma);
  •  Massimo GRASSO (Facoltà di Medicina e Psicologia – Università “Sapienza” di Roma);
  •  Chiara LATINI (Psicologo, Psicoterapeuta, Speciali-sta in psicologia clinica e Dottore di ricerca in psicolo-gia dinamica e clinica);
  •  Angelo PENNELLA (Scuola di Specializzazione in Psi-cologia della Salute – Università “Sapienza” di Roma);
  •  Umberta TELFNER (Scuola di Specializzazione in Psicologia della Salute, Facoltà di Medicina e Psico-logia – Università “Sapienza” di Roma).

DIREZIONE DEL CORSO: Stefano MARTURINI (Fondazione Don Gnocchi Onlus – psicologo, psicoterapeuta)


TUTOR

Alessandra CESCUT (Psicologa)
Carlo CINQUERRUI (Psicologo)


SEDE CORSO e SEGRETERIA ORGANIZZATIVA

CeFOS – Centro Formazione, Orientamento e Sviluppo
Fondazione Don Carlo Gnocchi ONLUS
Via Casal del Marmo, 401 00166 Roma
Tel. 06.33086565 – Fax 06.3097772
Email: info.rm.cefos@dongnocchi.it


MODALITÀ DI ISCRIZIONE

Quota iscrizione: € 600,00. La quota potrà essere versata con la seguente dilazione: 1° rata € 200,00 all’iscrizione, 2° rata € 200,00 entro fine dicembre 2013; 3° rata € 200,00 entro fine marzo 2014. È previsto uno sconto (€ 550,00) per il versamento in unica rata.
Il corso è limitato a 25 partecipanti (verificare la disponibilità di posti prima di effettuare l’iscrizione) e si attiverà con un numero di partecipanti minimo di 20.
L’iscrizione che comprende la partecipazione al corso, gli eventuali crediti ECM ed i materiali didattici si effettua trasmettendo la scheda di iscrizione e copia dell’avvenuto pagamento alla segreteria organizzativa.
Il versamento dovrà essere effettuato con bonifico bancario intestato a: Fondazione Don Gnocchi Onlus
Credito Valtellinese, Ag. Milano S. Fedele – P.zza S. Fedele, 4 IBAN IT25V 05216 01630 000000013363
Causale iscrizione “Corso tecnicamente”


DURATA E FREQUENZA

Il corso è articolato in 6 giornate della durata di 8 ore ciascuna per un totale di 48 ore.
Gli incontri avranno cadenza mensile e saranno effettuati il sabato dalle ore 9.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 18.00.
La frequenza è obbligatoria e sarà possibile accedere alla prova di fine corso e ricevere l’attestato di frequenza solo se le assenze non supereranno il 20% del totale delle ore.
Per l’attestazione ECM ed i relativi crediti sarà necessario frequentare il 100% delle ore.

È disponibile un servizio mensa al costo di € 5,00 a pasto.

Il corso è accreditato per psicologi: prevede il rilascio di n. 33 crediti per il 2013 e 33 crediti per il 2014

Post popolari in questo blog

Anche tu senti le vibrazioni immaginarie del cellulare?

Gli esperti si chiedono se l’uso eccessivo del cellulare può considerarsi una dipendenza.
Hai mai sperimentato la sensazione di sentir vibrare il tuo cellulare? Ti è capitato di essere convito di aver sentito il tono di un messaggio o una chiamata, ma nessuno ha cercato di mettersi in contatto con te? Ti sei domandato cosa c’è di strano?

Come sarebbe Barbie se fosse una donna normale

L'artista Nickolay Lamm ha voluto mostrare quanto l’immagine di Barbie sia lontana dalla figura reale di una normale ragazza di 19 anni e lo ha fatto creando una bambola con un corpo più vero.

Sei capace di risolvere queste tre domande che il 50% degli studenti di Harvard non ha saputo risolvere?

Queste domande pongono alla prova la tua capacità di riflessione cognitiva. Fanno parte di un test elaborato dal Prof. Shane Frederick con il quale si sono messi alla prova ben 3.428 studenti dell'Università di Harvard. sapresti rispondere correttamente?

(1) Una mazza da baseball e una palla costano 1,10 euro in totale. La mazza costa 1,00 euro più della palla. quanto costa la palla? _____centesimi
(2) Se 5 macchine costruiscono 5 gadget in 5 minuti, quanto tempo impiegheranno 100 macchine per costruire 100 gadget?  _____ minuti
(3) In un lago ci sono delle ninfee che ogni giorno duplicano la loro superficie. se impiegano 48 giorni per ricoprire l'intero lago, quanto impiegheranno per coprirne la metà? _____ giorni